Esempio di applicazione (case study) sulle radio da esterno

Introduzione

Un produttore di apparecchiature da esterno si è rivolto ad Aavid, la divisione di gestione termica di Boyd Corporation, per ricevere assistenza. Questo cliente progetta e produce piattaforme tecnologiche rivoluzionarie per i mercati emergenti che garantiscono modelli aziendali redditizi e una connettività onnipresente. Il cliente ha contattato Aavid in merito a una sfida di progettazione di una nuova radio point-to-point da esterno.


Contattaci

 

La sfida

Il cliente sta sviluppando una nuova radio punto-punto. Si tratta di un prodotto da esterno montato in alto su un traliccio.

Il design attuale comprende un PCB a sei strati con tutti i componenti su un lato della scheda. I componenti saranno rivolti verso l'interno del prodotto, in un alloggiamento a cinque lati in plastica, mentre il dissipatore di calore costituirà il sesto lato.

Il lato posteriore della scheda si interfaccerà con il dissipatore di calore tramite un tappetino termico comprimibile.

L'obiettivo di Aavid è quello di verificare il potenziale successo della sua soluzione di gestione termica per ottimizzare il design del dissipatore di calore.

La soluzione

Aavid è stata incaricata di:

• Creare un modello CFD termico del prodotto attuale e applicare le proprietà di gestione termica del PCB.
• Creare un modello a livello del pacchetto di tutti i componenti fondamentali, applicare le resistenze e la potenza termiche.
• Calcolare il percorso della radiazione termica interna ed esterna. Simulare l'esempio di riferimento e analizzare i dati relativi alla temperatura, individuare i punti caldi e valutare le diverse possibilità di miglioramento. • Progettare un dissipatore di calore con una potenza totale di 45W per ridurre la temperatura interna del contenitore a 85° C con una temperatura ambiente esterna di 55°C. (con un aumento massimo di 30°C).
• Ottimizzare il design del dissipatore di calore in termini di altezza delle alette, materiali, spessore della base, processo di produzione, dimensioni, ecc.

Esito finale

Aavid ha scoperto che:

• Per la potenza totale di 45W, alla temperatura ambiente di 55°C e con l'aggiunta di uno strato in rame e di uno spreader in alluminio, i valori di tutti i componenti sono al di sotto della temperatura di scambio massima.
• La temperatura ambiente all'interno del contenitore è ben al di sotto dei 85°C con il dissipatore di calore proposto alla temperatura ambiente di 55°C.
• La forma del contenitore è simile dal punto di vista termico a quella illustrata nei disegni.

Aavid è stata in grado di produrre il dissipatore di calore proposto e ha contribuito al lancio sul mercato di un progetto riuscito.

Richiedi assistenza per la progettazione tecnica