Acqua deionizzata


Richiesta rapida


Come utilizzare l'acqua Deionizzata in un sistema di raffreddamento liquido

L'acqua del rubinetto soddisfa le esigenze della maggior parte delle applicazioni di raffreddamento a liquido. Tuttavia, l'acqua deionizzata (DI) ha proprietà chimiche ed elettriche che lo rendono la scelta ottimale per il raffreddamento quando il circuito liquido contiene microcanali o quando sono coinvolti componenti elettronici sensibili.

Come il nome implica, l'acqua DI ha una concentrazione estremamente bassa di ioni che conferisce importanti caratteristiche di prestazione. In primo luogo, elimina i depositi minerali che bloccano il flusso del refrigerante. Ciò comporterà un peggioramento dell'efficienza di raffreddamento e le prestazioni operative del sistema. In secondo luogo, elimina il rischio di arco elettrico a causa dell'accumulo di carica statica dal refrigerante circolante. L'arco può danneggiare l'elettronica di controllo sensibile nell'apparecchiatura in fase di raffreddamento. La mancanza di ioni nell'acqua DI elimina entrambi questi problemi.

Le applicazioni che richiedono l'uso di acqua DI si trovano in settori come:

  • Laser
  • Attrezzature mediche
  • Strumentazione di laboratorio
  • Produzione farmaceutica
  • Cosmetici
  • Lavorazione alimentare
  • Produzione di semiconduttori
  • Placcatura e altre lavorazioni chimiche


La cura deve essere esercitata quando si utilizza acqua DI. La stessa mancanza di ioni rende anche questo refrigerante insolitamente corrosivo. Chiamato il "solvente universale", l'acqua DI è uno dei solventi più aggressivi conosciuti. Infatti, in misura variabile, dissolverà tutto ciò a cui è esposto. Pertanto, tutti i materiali nel circuito di raffreddamento devono essere resistenti alla corrosione.

Il rame e molti altri materiali comuni non sono compatibili con l'acqua DI e la contaminano. Quando si progetta un sistema utilizzando acqua DI, assicurarsi di specificare materiali compatibili con DI come acciaio inossidabile o nichel.

In uno scambiatore di calore o in una piastra fredda, si consiglia un percorso fluido in acciaio inox come quelli nel nostro scambiatore di calore o le nostre piastre fredde CP10. Un refrigeratore ricircolante compatibile con DI deve contenere un evaporatore con brasino di nichel, una testa di pompa in acciaio inossidabile e raccordi placcati in nichel. Infine, per mantenere la purezza dell'acqua DI, è necessario includere una cartuccia di deionizzazione. Come per tutti i materiali di consumo, la cartuccia DI deve essere sostituita periodicamente.

In sintesi, i sistemi raffreddati ad acqua DI sono fondamentali per il funzionamento affidabile di molti tipi di apparecchiature. Se progettati e mantenuti correttamente, questi sistemi possono fornire un raffreddamento affidabile e un funzionamento senza perdite per molti anni.


Visita la nostra sezione Liquid Cooling per vedere il nostro componente e i nostri sistemi di raffreddamento liquido.