Rivestimenti per scambiatori di calore e piastre fredde


Richiesta rapida



Finiture per proteggere le soluzioni di gestione termica

Gli scambiatori di calore personalizzati e le piastre fredde sono spesso rivestiti per la protezione dalla corrosione o per scopi cosmetici. Rivestimento di conversione chimica, anodizzazione, e-coating, e verniciatura sono quattro opzioni di rivestimento che aiuteranno a ridurre al minimo la corrosione e /o si traducono in una componente più attraente.

Chromate, Chem Film o Alodine

Una delle opzioni di rivestimento più utilizzate è il rivestimento di conversione chimica o rivestimento di conversione cromato, noto anche come "Chem Film" o alodina. Il rivestimento di conversione aiuta a ridurre al minimo l'ossidazione della superficie ed è spesso specificato per gli scambiatori di calore militari, commerciali e piastre fredde. A volte serve anche come preparazione superficiale per la vernice.



Anodizzazione

Un'altra opzione che può essere utilizzata per proteggere l'alluminio è l'anodizzazione. L'anodizzazione riduce al minimo la corrosione e l'abrasione modificando la struttura cristallina vicino alla superficie metallica. Produce una parte più dura con una protezione della corrosione ancora maggiore. Tuttavia, è più costoso di rivestimento di conversione chimica.



Elettrodeposizione o E-Coat

Un terzo metodo di rivestimento che fornisce protezione dalla corrosione è chiamato e-coat, noto anche come elettrodeposizione o elettrocoating. Una carica DC viene applicata a una parte metallica immersa in un bagno di particelle di vernice caricate in modo opposto. Le particelle di vernice vengono disegnate sulla parte metallica e la vernice viene depositata sulla parte, formando una pellicola uniforme e continua su tutta la superficie. Dei quattro tipi di rivestimenti qui descritti, è il tipo più costoso di protezione contro la corrosione.



Verniciatura

Gli scambiatori di calore e le piastre fredde possono anche essere verniciati per la protezione dalla corrosione o per scopi cosmetici. Ad esempio, gli scambiatori di calore di rame sono talvolta verniciati per l'estetica poiché il rame non rivestito può cambiare colore nel tempo.

Anche se questi sono quattro dei rivestimenti più comuni per scambiatori di calore e piastre fredde, ci sono un gran numero di opzioni di rivestimento disponibili per i produttori di apparecchiature originali (OEM).


Parlaci delle tue esigenze di raffreddamento e finitura dei liquidi

1-888-244-6931