Guida alla progettazione di schede elettroniche per
Evitare gli errori nel campo della gestione termica



Da più di 50 anni, Aavid progetta e produce soluzioni termiche e collabora con partner in tutto il mondo, dalle grandi società multinazionali alle più piccole startup. Nel corso del tempo, abbiamo visto i danni causati dalle problematiche nel campo della gestione termica che avrebbero potuto facilmente essere prevenuti. La mancata pianificazione di soluzioni termiche potrebbe comportare perdite di tempo, denaro e risorse oltre a causare rilavorazioni complesse o persino guasti importanti.

Pianificare attentamente le proprie esigenze in materia di raffreddamento può fare la differenza per il successo del proprio dispositivo, ed eviterà onerosi problemi futuri. Gli elementi trattati di seguito dovrebbero essere presi in considerazione per qualsiasi progetto elettronico in qualsiasi settore industriale.

Valutazione delle conseguenze della mancata pianificazione


Le conseguenze di una mancata gestione termica nelle prime fasi del processo di sviluppo vanno oltre il danno economico. Le ripercussioni finanziarie potrebbero essere sconcertanti; una soluzione di raffreddamento insufficiente si traduce in scadenze non rispettate, guasti e richiami dei prodotti, riprogettazioni e rilavorazioni costose, scarti, criticità in materia di sicurezza e crisi continue.

Le ripercussioni di una soluzione di raffreddamento insufficiente comprendono recensioni insoddisfacenti, affidabilità più bassa, cicli di vita del prodotto ridotti, problemi di eccessiva rumorosità, costi di manutenzione più alti e, nel complesso, prestazioni del prodotto insufficienti. Inoltre, il prodotto non garantirebbe alcuna compatibilità avanzata. Una soluzione non adeguata non consentirebbe di creare le generazioni successive del prodotto, mentre una soluzione ottimizzata costituirebbe un'ottima base per lo sviluppo di nuovi modelli.

In sintesi, è importante prendere in considerazione l'ottimizzazione del raffreddamento, già in fase di progettazione.




Per saperne di più: scarica i documenti tecnici