Guida alla gestione termica, considerazioni per dispositivi medici



Anno dopo anno, i dispositivi medici e l'industria meccanica continuano a crescere e a evolversi. Via via che la tecnologia migliora, il numero della popolazione aumenta e la portata delle conoscenze e delle metodologie mediche cresce di pari passo, la nostra esigenza di apparecchiature e dispositivi migliori è sempre più forte. Per queste ragioni, le tendenze attuali del mercato, che interessano tutti i settori, ovvero la ricerca di un'elettronica sempre più piccola e potente e un'attenzione sempre maggiore al miglioramento dell'esperienza del cliente, comportano implicazioni e sfide maggiori per il settore medico. In caso di mancato funzionamento di un dispositivo, la salute di un paziente potrebbe essere in pericolo. Inoltre, i dispositivi medici devono essere portatili, i costi gestiti con oculatezza in modo consentire l'accessibilità delle alla popolazione, e l'affidabilità garantita.

Aavid progetta e produce soluzioni termiche da più di 50 anni e collabora con partner che si occupano di progettazione di dispositivi del settore medico in tutto il mondo, dalle grandi multinazionali alle piccole startup. Al riguardo, abbiamo individuato e valutato i principali errori di progettazione che portano a una scarsa gestione termica e a un funzionamento non ottimale dei prodotti. La mancata pianificazione di soluzioni termiche potrebbe comportare perdite di tempo, denaro e risorse oltre a causare rilavorazioni complesse o persino guasti importanti.

Pianificare un sistema di raffreddamento adeguato nelle fasi iniziali della progettazione del prodotto può fare la differenza per il successo del tuo dispositivo. Questo documento valuta le considerazioni fondamentali riguardanti le problematiche termiche da considerare durante il processo di sviluppo di un dispositivo per assicurarsi che sia sicuro ed efficace.




Per saperne di più: scarica i documenti tecnici