Raffreddamento a liquido

Con il crescente aumento della potenza nel campo dell'elettronica, vengono generate quantità di calore sempre maggiori che necessitano di un raffreddamento più efficiente. Per gran parte di queste applicazioni, il raffreddamento ad aria tradizionale è diventato insufficiente. Le soluzioni di raffreddamento a liquido stanno prendendo sempre più piede perché hanno la capacità di trasferire più calore e possiedono una maggiore flessibilità di progettazione. Ciò permette di avere soluzioni di raffreddamento più piccole, ma altamente performanti.

Un sistema di raffreddamento a liquido è un circuito idraulico composto solitamente da una piastra di raffreddamento che si interfaccia con la fonte di calore, una pompa che manda in circolo il liquido all'interno del sistema e uno scambiatore di calore che espelle dal dispositivo il calore assorbito dal liquido. Le piastre di raffreddamento occupano uno spazio molto ridotto rispetto ai dissipatori di calore che si utilizzerebbero per la stessa applicazione con un sistema di raffreddamento ad aria. Inoltre, con la stessa pompa e lo stesso scambiatore di calore possono essere utilizzate più piastre di raffreddamento, rendendo possibile il raffreddamento a distanza di diversi dispositivi.

Oltre a essere più efficienti nel raffreddare, i sistemi di raffreddamento a liquido tendono anche ad avere una maggiore flessibilità di progettazione. Le piastre di raffreddamento sono disponibili in un'ampia gamma di forme, misure e versioni e la natura del liquido di raffreddamento permette il trasferimento e la dissipazione del calore a distanza. Il raffreddamento a liquido garantisce anche un più alto livello di controllo sul sistema di raffreddamento, vista la facilità di modulare la temperatura di immissione nella piastra di raffreddamento e la velocità del flusso.

Per richiedere un preventivo o ricevere maggiori informazioni sulle opzioni di raffreddamento a liquido, clicca qui.


Componenti per sistemi a liquido


Piastre di raffreddamento a liquido

La piastra di raffreddamento è l'elemento del sistema di raffreddamento a liquido che si interfaccia con la fonte di calore. Le piastre di raffreddamento variano per complessità e fattura a seconda delle necessità di applicazione. Una piastra di raffreddamento può essere un semplice tubo di rame fissato a una piastra di alluminio oppure un sistema estremamente complesso che utilizza diverse tecnologie per raggiungere il trasferimento di calore ottimale. Queste tecnologie possono includere alette per il trasferimento del calore, micro o mesocanali ad alto contenuto ingegneristico, oppure diversi processi di fabbricazione come brasatura sotto vuoto, in atmosfera controllata (CAB, Controlled Atmosphere Brazing) o per immersione.

Vedi le capacità delle piastre di raffreddamento Aavid

Scambiatori di calore

Gli scambiatori di calore sono meccanismi progettati per espellere il calore dal sistema. II calore viene trasferito attraverso la piastra di raffreddamento allo scambiatore di calore da dove viene rilasciato nell'aria o in un altro liquido. Il liquido, una volta raffreddatosi, torna alla piastra di raffreddamento e il ciclo ricomincia. Per saperne di più sul funzionamento degli scambiatori di calore, visita la sezione sulla tecnologia scambiatore di calore.

Vedi le caratteristiche degli scambiatori di calore Aavid

Considerazioni sui sistemi di raffreddamento a liquido

Calo della pressione sostenibile, portata del flusso e compatibilità dei materiali sono elementi da tenere sempre in considerazione al momento della scelta della piastra di raffreddamento e dei componenti del sistema a liquido da utilizzare. Il calo della pressione sostenibile è direttamente collegato alla pompa, alla forza e alla portata del flusso con cui il liquido si sposta all'interno del sistema. I materiali e i fluidi devono essere compatibili all'interno dell'intero sistema per prevenire la corrosione galvanica e ottimizzare il sistema in base all'applicazione del cliente.

Richiedi assistenza per la progettazione tecnica del tuo sistema