Aggiungere glicole nel liquido refrigerante


Richiesta rapida



Quando è necessario aggiungere glicole al refrigerante?

Aavid raccomanda di usare una 30/70 miscela di glicole-acqua con i suoi refrigeratori a ricircolo ogni volta che il set point della temperatura del refrigerante è inferiore a 10°C (48°F). Il glicole abbassa il punto di congelamento della miscela *(Fig. 1).



In un refrigeratore a ricircolo, il liquido refrigerante (solitamente acqua), scorre attraverso l'applicazione, rimuovendo il calore in eccesso ed aumentando di conseguenza la temperatura del liquido. Il refrigerante deve poi essere riportato alla temperatura di set point scorrendo attraverso uno scambiatore di calore detto evaporatore. Fare riferimento a "The Basics of Compressor-Based Refrigeration - Applications Note" per maggiori informazioni sul funzionamento di un sistema di refrigerazione.

L'evaporatore è uno scambiatore di calore. Permette il trasferimento del calore tra il liquido refrigerante e il gas refrigerante dell'impianto. La temperatura del refrigerante deve essere inferiore a quella del liquido refrigerante affinché il calore fluisca e la temperatura del refrigerante sia effettivamente riportata al set point.

La temperatura del refrigerante è generalmente inferiore da 5°C a 10°C rispetto alla temperatura del liquido refrigerante per permettere al calore di circolare. Di conseguenza, se il set point è inferiore a 10°C (48°F), la temperatura del refrigerante può essere vicina, o anche inferiore, al punto di congelamento dell'acqua. Se il refrigerante congela, l'evaporatore può essere ostruito, impedendo all'acqua di scorrere. L'acqua si espande durante il congelamento e questo può causare danni permanenti all'evaporatore.

L'aggiunta di glicole al refrigerante permette di ridurre il punto di congelamento del refrigerante a circa -34°C, evitando i rischi di danni al refrigeratore provocati dal congelamento.

Il glicole non trasferisce il calore quanto l'acqua pura (Fig. 2 e 3). Pertanto è preferibile usare il 100% di acqua ove non vi sia il rischio di congelamento. Comunque, quando il set point è inferiore a 10°C (48°F) esiste il rischio di congelamento ed è consigliabile aggiungere glicole all'acqua. La leggera diminuzione delle prestazioni è un compromesso necessario per consentire il set point di temperatura più basso mantenendo la necessaria sicurezza.



*Dowcal 10, prodotto da Dow Chemical Co. contiene il 94% di glicole etilenico. Dati gentilmente forniti da Dow Chemical Co.


Per saperne di più vedereOpzioni di refrigerazione a ricircolo e compatibilità dei fluidi oppure contattare il nostro team di progettazione per valutare se l'aggiunta di glicole è adatta alla tua specifica applicazione.