Introduzione al raffreddamento a liquido


Richiesta rapida


Che cos'è il raffreddamento a liquido e perché usarlo

Il raffreddamento a liquido è una soluzione efficace per eliminare carichi termici elevati dai componenti. Il calore eccessivo può compromettere l'affidabilità di un sistema, e ora gli ingegneri utilizzano il raffreddamento a liquido quando il raffreddamento ad aria non garantisce un'eliminazione del calore sufficiente. Tra le varie tipologie di raffreddamento a liquido vi sono il raffreddamento per contatto e il raffreddamento di cabinet.

Un circuito di raffreddamento a liquido per contatto è composto solitamente da una piastra di raffreddamento, una pompa, uno scambiatore di calore e tubi o manicotti. Il calore generato da un componente viene trasferito dal componente alla piastra di raffreddamento a conduttività termica e successivamente al liquido refrigerante che circola nella piastra di raffreddamento. Il refrigerante riscaldato viene poi pompato tramite lo scambiatore di calore, dove il calore viene trasferito dal refrigerante all'aria ambiente o, nel caso di uno scambiatore di calore da liquido a liquido, a un altro liquido. Il liquido raffreddato circola poi nei tubi o nei manicotti e torna alla piastra di raffreddamento, completando il circuito di raffreddamento a liquido. Invece di uno scambiatore di calore è possibile fornire un liquido di raffreddamento al processo mediante un refrigeratore a ricircolo, un sistema di raffreddamento a liquido o l'acqua dell'impianto.

Nel caso del raffreddamento di cabinet, l'aria presente all'interno del cabinet viene raffreddata facendo scorrere un liquido di raffreddamento nello scambiatore di calore e distribuendo l'aria nel cabinet tramite la ventola dello scambiatore di calore. Come per il raffreddamento per contatto, anche nel caso del raffreddamento di cabinet il liquido di raffreddamento può essere l'acqua dell'impianto o provenire da un refrigeratore a ricircolo oppure da un altro scambiatore di calore.



Vantaggi del raffreddamento a liquido

Il raffreddamento a liquido offre principalmente due vantaggi rispetto al raffreddamento ad aria. Il primo vantaggio sono le prestazioni più elevate, dato che i fluidi più usati presentano una maggiore conduttività termica rispetto all'aria. Il secondo vantaggio è la maggiore silenziosità e il minor ingombro rispetto al raffreddamento ad aria. Poiché è necessario un flusso d'aria più ridotto, i componenti elettronici possono essere montati a distanza più ravvicinata.

Tecnologie di raffreddamento a liquido

Aavid, la divisione di gestione termica di Boyd Corporation, progetta e realizza tutti i componenti termici dei circuiti di raffreddamento a liquido, offrendo soluzioni termiche complete. Tra i prodotti per il raffreddamento a liquido di Aavid vi sono piastre di raffreddamento, chassis, refrigeratori, sistemi di raffreddamento e scambiatori di calore standard e personalizzati. È possibile utilizzare vari fluidi con i prodotti per il raffreddamento a liquido, tra cui acqua, acqua deionizzata, glicol etilenico, oli, polialfaolefine e fluidi dielettrici. Per valutare l'uso di altri fluidi, contatta Aavid.

Applicazioni industriali del raffreddamento a liquido

Il raffreddamento a liquido viene usato per raffreddare dispositivi elettronici a potenza elevata impiegati in molti settori, tra cui quello medico, militare e della difesa, dei laser, dei data center, dei semiconduttori, dei trasporti e della stampa.

Link sul raffreddamento a liquido

Aavid offre una vasta gamma di risorse per trovare la tecnologia di raffreddamento a liquido più adatta in base all'applicazione. Nella nostra biblioteca tecnica sono inoltre disponibili alcune note sulle applicazioni del raffreddamento a liquido.


Scopri di più sulle nostre soluzioni di raffreddamento a liquido e su come raffreddare il tuo sistema

1-888-244-6931