Unità di distribuzione refrigerante (CDU)

Raffreddamento ad alta capacità


Richiesta rapida


Le unità di distribuzione coolant (CDU) di Boyd aiutano a ridurre il costo totale di proprietà del data center. Le CDU di dimensioni giuste e configurate su misura per applicazioni specifiche significano che i sistemi di calcolo iperscala ottengono le prestazioni di raffreddamento esatte e ottimali di cui il sistema ha bisogno, quando ne ha bisogno. I controller intelligenti con logica operativa, diagnostica automatica e funzioni di risoluzione dei problemi, protezione e avviso, nonché controlli intelligenti del flusso, della pressione e della temperatura, gestiscono le prestazioni del sistema per raggiungere il picco della domanda pur rimanendo economici ed efficienti durante il funzionamento non di picco e prevengono i problemi prima che si verifichino. Le scollegamenti rapidi dell'accoppiamento cieco con 360 raccordi girevoli rendono veloci i sistemi di manutenzione per ridurre al minimo i tempi di inattività della manutenzione.

Decenni di prestazioni affidabili sul campo ci hanno permesso di ottimizzare la progettazione del sistema in server raffreddati a liquido con affidabilità termica convalidata e prestazioni senza perdite per un raffreddamento ottimale del data center. Quando il calore del server o dello chassis supera ciò che i tradizionali sistemi raffreddati ad aria possono ottenere, le CCO offrono prestazioni termiche più elevate per il raffreddamento del server in fila e rack. Un server raffreddato a liquido nega la necessità di dissipatori di calore ingombranti, vassoi per ventole e componenti che creano un significativo inquinamento acustico ambientale e consumano più energia. In un sistema di raffreddamento server, le CDU integrate consentono una maggiore densità di potenza del server con un funzionamento più silenzioso e un utilizzo più efficiente delle risorse naturali. Integrare le CTA direttamente nei sistemi di raffreddamento a livello di impianto o di impianto o progettare un raffreddamento interno autonomo che of ofta di un diverso livello di flessibilità. Raffreddare lo chassis, la lama o integrare la capacità di raffreddamento della CDU fino al processore o al silicio. Le CDU possono essere progettate per integrarsi nelle configurazioni esistenti del data center o dello chassis. La flessibilità e il risparmio di spazio del raffreddamento a file e del raffreddamento del server rack possono consentire ai progettisti di data center e chassis di ripensare completamente le opportunità di configurazione dell'ingombro per massimizzare la densità di potenza. Le CDU Boyd sono progettate per soddisfare IEC62368-1 e testate per resistere alla pressione massima di lavoro 3X. Tutti i nuovi progetti di sottocomponenti subiscono forti test di pressione massima alla distruzione. I test di affidabilità incude il ciclo termico, lo stoccaggio min /max e i test di imballaggio.

Image

Unità di distribuzione del refrigerante a file (CDU)

Le unità cdus (Freestanding In-Row Coolant Distribution Units) sono progettate per gestire carichi di calore elevati in ambienti di calcolo e data center iperscala. Sistemi di raffreddamento a liquido completo che distribuiscono refrigerante all'interno e all'uscita da una serie di telai server in grado di legarsi ai sistemi di raffreddamento dell'impianto esistenti o progettati per essere completamente autonomi.

Image

Nell'unità di distribuzione del refrigerante a rack

In Rack Coolant Distribution Units (CDUs) sono progettati per integrarsi in uno chassis server e distribuire refrigerante a una serie di server o fonti di calore. Le configurazioni CDU in rack sono disponibili per lo spazio 2U e 4U e presentano il design della pompa di ridondanza, il controllo dinamico privo di condensa, il rifornimento automatico del refrigerante, un ciclo di bypass per il funzionamento stand-by e il rilevamento automatico delle perdite.

Per saperne di più...

Image

Componenti dell'unità di distribuzione del refrigerante

I componenti CDU includono in genere collettori, scambiatori di calore della porta posteriore e/o un'unità di pompaggio del serbatoio (RPU) per la funzionalità completa del sistema di raffreddamento a liquido.

Hai domande? Siamo pronti ad aiutarti!