Brasatura sotto vuoto

Prodotti

Gli assemblaggi brasati sotto vuoto si trovano in una varietà di mercati e applicazioni. Questi assemblaggi possono variare da oli raffreddanti per applicazioni automobilistiche a sistemi di controllo ambientale altamente complessi con pesi ridotti per le industrie aerospaziali e per la difesa. Il processo di brasatura sotto vuoto è particolarmente ideale per prodotti in cui sono richieste giunture di alta qualità, assemblaggi leggeri e prestazioni termiche e meccaniche elevate.

Brasatura sotto vuoto

La brasatura sotto vuoto è un processo manifatturiero per unire componenti che permettono di abbinare prestazioni di gestione termica elevate a soluzioni più leggere. Le leghe dell'ottone hanno una temperatura di fusione più bassa dei materiali che uniscono. Prima del processo di riscaldamento, la lega di ottone è applicata tra i vari componenti della lega principale che vengono saldati. Le parti vengono messe in una fornace sotto vuoto che viene riscaldata ad almeno 450°C, un livello che scioglierà la lega di ottone, ma non il materiale principale. Poiché la fornace è un ambiente sotto vuoto, non c'è rischio di ossidazione e non vi è necessità di flusso. Il lega sciolta dell'ottone riempie i vuoti tra le componenti attraverso un'azione capillare che, quando la parte è raffreddata, forma una giuntura tramite attrazione atomica e diffusione. Il risultato finale è una costruzione pulita e ad un pezzo con forti giunture.

In base alle necessità di applicazione della parte e alla sua complessità, si può eseguire un controllo di perdita di elio per verificare la sicurezza delle giunture brasate. Le parti che richiedono una fase di durezza T4 o T6 vengono trattate con calore in seguito al controllo della perdita. Questo permette una lavorazione a macchina a simili velocità e portate di quelle dell'alluminio non trattato. In base alle geometrie individuali delle parti, processi aggiuntivi come il raddrizzamento posso offrire maniere migliori di lavorare i componenti finiti se richiesto.

Anche se può essere limitata dall'impianto o dalla dimensione del forno, la brasatura sotto vuoto è un processo estremamente versatile e pulito. In quanto tale, tende ad essere il processo di produzione preferito per assemblaggi leggeri e ad alte prestazioni con aree di superficie interna aumentate. Inoltra, la brasatura sotto vuoto può essere utilizzata per produrre grandi assemblaggi con geometrie complesse, grazie alla bassa distorsione introdotta dallo stesso processo. Queste strutture variano da assemblaggi a tavola con canali interni a comparti elettronici, con o senza elementi interni come pareti fredde.

Aavid è specializzata in scambiatori di calore brasati, piastre di raffreddamento a liquido, dissipatori di calore, telaio e involucri.

Le fornaci per la brasatura di Aavid sono certificate per brasare AWS C3,7 Classi A, B, e C.

 

Vedi le opzioni relative agli scambiatori di calore Vedi i Dissipatori di calore

Benefici

La brasatura sotto vuoto offre benefici significativi paragonata ad altre tecnologie di giuntura:
  • Il processo senza flusso conduce a parti pulite

  • Processi in serie altamente ripetibili e controllabili

  • Proprietà uniformi del materiale durante e dopo la brasatura

  • La possibilità di produrre giunture interne, anche in strutture complesse, migliorando la resistenza generale della parte

  • Resistenza delle giunture ad alte temperature

  • I materiali comuni in ottone hanno eccellenti proprietà termiche

  • Il processo permette delle strutture di superficie altamente potenziate per migliorare il trasferimento termico

 

Lege dell'alluminio per la brasatura e riempitivi disponibili

Le leghe brasabili includono:
• L'alluminio battuto 6061, 6063, 6082, 6951 (trattabile con calore) e 1100


• Serie 3000 (non trattabile con calore)


• Leghe colate A356, A357 e 443, Serie 700 (meno tipica)

 

• Materiali di serie 2000 e 7000 tipicamente non brasati a causa dei limiti delle leghe


• Serie 5000 a causa del contenuto di magnesio

 

Metalli di riempimento

• Silicone, rame, zinco e altri vengono aggiunti in piccole quantità all'alluminio per abbassarne il punto di fusione.


• Il magnesio viene utilizzato anche per la brasatura sotto vuoto


• Leghe di riempimento resistenti alla corrosione tipiche includono 4047, 4343 e 4045


• Disponibili nei formati: foglio, cavo e polvere

 

• Si utilizza anche un foglio per brasatura rivestito (lega di riempimento coperta da una superficie di alluminio)


• Dal n. 21 a 24 possono essere utilizzati per la brasatura sotto vuoto